A spasso per le Dolomiti

Destinazioni imperdibili in Alto Adige

Pronti per una gita fuori porta? L'Alto Adige vanta innumerevoli punti d'interesse, alcuni nascosti, altri più noti al grande pubblico, e tutti concentrati in una sola regione di circa 7.400 km². Le città più vicine, Bolzano e Merano, sono centri ricchi di cultura e storia. A Bolzano ci si può perdere sotto gli antichi portici, avendo cura di visitare i musei dedicati all'arte, alla natura e alla storia delle Dolomiti, come il Museo archeologico e quello di scienze naturali.

Tra i vanti principali di Merano si annoverano invece le sue acque termali, dalle proprietà terapeutiche. In città ci si può imbattere in numerosi edifici di valore storico e artistico, come l'elegante Kurhaus in stile liberty e il Castel Trauttmansdorff, circondato dal rigoglioso orto botanico. Dalla Passeggiata Tappeiner si gode di un meraviglioso panorama sulla conca di Merano.

E quante meraviglie nascoste per gli amanti della natura! Dalle piramidi di terra del Renon alla vertiginosa gola del Bletterbach, dalle cascate Reinbachfälle alle sequoie di Fennhals. Questi titani del regno vegetale possono raggiungere i 40 metri d'altezza per una circonferenza di 4,5 metri.

Fra i numerosi castelli e le fortezze che si possono visitare, vale la pena inserire nell'itinerario il Castel Tirolo, che ospita il Museo storico culturale della Provincia di Bolzano, e il forte di Fortezza, immensa costruzione che offre interessanti spunti storici e architettonici.

Bressanone, Merano, Vipiteno e tanti altri centri vantano pregevoli produzioni locali che si ritrovano nei mercatini presenti tutto l'anno e in particolare nel periodo natalizio. La vicinanza del passo del Brennero permette poi di raggiungere agevolmente l'Austria, il cui centro più vicino è Innsbruck, città d'arte di antica fondazione anche nota come "la capitale delle Alpi".